10 frasi da non dire a letto

Un avvenimento che tutti temono, che si spera non capiti mai, anche se è più frequente di quello che sembra: quello in cui ci si trova in un momento intimo con la persona che si ama, o magari in un avventura dai risvolti piccanti, quando scappa di dire quella frase che rovina tutto. Le parole spesso feriscono peggio di una lama, ed una volta che si è sbagliato, è poi difficile correre ai ripari, senza rischiare ulteriori situazioni imbarazzanti. Quindi quali le frasi che non andrebbero mai proferite a letto?

Cosa non dire a letto: ecco le situazioni più imbarazzanti

  • Sono abbastanza attraente? Ti piaccio?

Se siete tra le lenzuola con qualcuno in attesa di momenti intimi, è evidente che si siano presentate le condizioni perché ciò avvenisse: per cui, perché chiedere ciò che è ovvio? In questi frangenti si rischia di mettersi in una posizione sconveniente, quella di chi non si reputa all’altezza.

  • Con il mio partner precedente lo facevamo così

Assolutamente da evitare confronti con il passato: sono situazioni che smonterebbero chiunque, ogni rapporto ha una storia a sé, fare confronti poi, potrebbe portare a gelosie inopportune, dando l’idea che si sta ripensando al partner precedente e che quindi non si è soddisfatti dell’attuale.

  • Non lo fai bene, lascia che ti faccia vedere come

Peggior modo non esiste per deprimere qualcuno: è assolutamente sbagliato far sentire inadeguato in un rapporto intimo il nostro partner, facendogli la predica e mostrandogli dove sbaglia. Meglio allora fargli capire con le giuste parole come potrebbe migliorare, accompagnandolo verso un maggiore piacere reciproco.

  • Adesso basta,andiamo al sodo

In un rapporto intimo i preliminari sono tutto, graditi da entrambi, perché dimostrano l’interesse che c’è in un rapporto, sarebbe un grave errore mostrare eccessiva fretta e desiderio per l’atto sessuale in se stesso, denoterebbe superficialità.

  • Dovresti dimagrire o dovresti depilarti

Lasciarsi andare a simili commenti denota scarsa sensibilità, in fondo nessuno è esente da difetti fisici e bisogna essere tolleranti. Dire queste cose ad una donna, sarebbe rischioso come sventolare una bandiera rossa di fronte ad una mandria di tori.

  • Chissa’ dove saranno i miei adesso? Cosa compriamo per la spesa domani?

Se si sta insieme intimamente, sarebbe bene dedicarci alla persona che desidera vivere con noi un momento del tutto speciale, staccare la spina da tutta una serie di pensieri e preoccupazioni quotidiane in questi momenti, non puo’ fare altro che giovare all’intesa in tutti i sensi, soprattutto se si parla di sesso.

  • Mi aspetti qualche minuto che devo scattarmi una foto da condividere? Tengo il cellulare acceso nel caso mi chiamino gli amici

Queste due situazioni sono davvero al limite del grottesco, purtroppo certe attitudini spesso invadono la nostra vita di coppia a livelli non tollerabili. Un rapporto ha bisogno di momenti riservati alla coppia, il sesso anche di più, quindi, meglio lasciare il contatto sociale ad altre occasioni.

  • Che ne pensi di qualche giochino particolare?

Uscirsene con questa frase durante un primo approccio può essere decisamente imbarazzante quanto controproducente, è anche vero che la fantasia nel sesso sa essere apprezzata, ma meglio riservare le proprie idee alternative ad un rapporto più consolidato nel tempo.

  • Già fatto? Non è stata una prestazione esaltante

Entrambe queste frasi denotano l’insoddisfazione rivolta al come è andato il rapporto sessuale, ed entrambe sono troppo pesanti, ed esprimono un giudizio che potrebbe fomentare l’insicurezza del partner, quando invece, un rapporto sessuale non è lo stesso tutti i giorni,e l’esito viene determinato da tanti fattori, stress, stanchezza ed altro.

  • Hai goduto? Come mai non hai manifestato piacere?

Su questo vale lo stesso ragionamento fatto prima, esistono condizioni momentanee ma risolvibili, non e’ il caso di farne una tragedia.

Commenta Qui sotto

comments

Reply