Sedurre una ragazza è un’arte

Sedurre una ragazza è un’arte delicata, in cui la tipa cui state puntando è la vostra musa: lasciatevi ispirare, trascinare dai suoi modi di fare e le sue abitudini, purtuttavia senza perdere la vostra personalità: le ragazze odiano chi non ha spina dorsale.

Certo a questo punto per molti subentra quella brutta cosa chiamata ansia d’approccio e che rovina ogni tipo di rapporto: ma cos’è quest’ansia? E’ l’insufficiente estensione della propria sfera di sicurezza (solitamente un paio di metri intorno a noi) entro la quale ci sentiamo a nostro agio.

Più le persone ci si avvicinano, più ci si sente “in pericolo”, fuori luogo e questo per sedurre una ragazza è un grande freno oltre a una situazione non così poco usuale.

Sedurre una ragazza

Per questo è necessario restare calmi e non farsi assalire da mille incertezze che riducono ancora di più la propria sicurezza: pensare, di fronte a una sventola “ma sono troppo brutto, non me la merito, non ho i soldi” è deleterio e stupido.

Deleterio perché si entra in una spirale dalla quale non si riesce più ad uscire, quella dell’auto-commiseramento e stupido perché hai appena pronunciato tre corbellerie. Sfatiamo fin da subito tre falsi miti per sedurre una ragazza.

  • La bellezza non è tutto;
  • i soldi non sono niente;
  • “meritare”? Scherziamo?

Tre grandi amici invece solo lo stile (contrapposto alla bellezza), il savoir-faire (contrapposto ai soldi), la sicurezza (all’insicurezza di sentirsi inadeguati).

Questi sono i tre cardini intorno ai quali ruotare per allargare la propria sfera di comfort e intorno ai quali ruota il modo giusto per sedurre una ragazza.

 

Commenta Qui sotto

comments

Reply