Dolci afrodisiaci: le ricette per farlo impazzire

Cucina afrodisiaca: leggenda o realtà

Oggi si fa un gran parlare dei cosiddetti cibi afrodisiaci e dei loro effetti sul nostro organismo: bisogna credere seriamente che esistono cibi in grado di poter aumentare addirittura il desiderio sessuale? Sembra proprio di si, infatti in molti ritengono che vi sia un vero e proprio legame tra taluni cibi e il desiderio sessuale, non a caso il nome afrodisiaco trae origine dalla dea Afrodite, custode dell’amore e della bellezza. In particolare è accertato che questi cibi danno un contributo importante a quelle persone che hanno riscontrato un calo preoccupante del desiderio sessuale. Il ricorso a cibi afrodisiaci è un toccasana anche per coloro che non lamentano particolari problemi a letto, infatti potrebbero migliorare la qualità del rapporto e dell’erezione. I cibi afrodisiaci inoltre possono essere un valido aiuto anche in caso di problemi sessuali di natura psicologia.

Quali sono i cibi afrodisiaci per eccellenza.

Ci sono tantissimi cibi che stimolano il desiderio sessuale, tra questi le erbe come il ginseng, le radici di kava o di fuco, o le spezie come lo zenzero, lo zafferano, o il peperoncino (specie nelle diete mediterranee) e frutta come fichi, mandorle, oppure verdure come sedano e asparagi. Anche i dolci possono sortire effetti positivi, capaci di influire sul desiderio sessuale e non solo, ad esempio uno dei più riconosciuti è il cacao, con la scienza che sembra essere d’accordo.

Cibi afrodisiaci per l’uomo.

Il rapporto cibo/sesso, è un qualcosa che non si scopre certo oggi, anzi la credenza che ci fosse un qualche legame tra particolari tipi di cibi e l’uomo, tale da accrescerne il desiderio sessuale e l’erezione, è diffusa sin dai tempi antichi. Tuttavia ci sono cibi in grado di produrre più effetti sul maschio rispetto alla donna, come il caviale o le ostriche, o gli asparagi ricchi di potassio, fibre e vitamine in grado di stimolare gli ormoni maschili oppure noce moscata con effetti particolari sull’uomo, anche se non bisogna abusarne.

Cibi afrodisiaci per la donna.

Anche per la donna non mancano cibi che possono produrre effetti particolari, come il coriandolo, prezzemolo derivante da una pianta asiatica, senape, o il maka produce effetti stimolanti nelle donne. Una ricetta ad hoc: asparagi avvolti in pasta sfoglia come antipasto; scialatiello alle mandorle come primo; petto di pollo allo zafferano come secondo. Vedrete poi come ci si sente! E se non vi dovesse bastare, abbiamo anche qualche dolce per concludere la vostra cenetta hot.

Ricette di dolci afrodisiaci.

La prima ricetta clou è la cosiddetta torta dell’amore, un vero must del genere, circa sessanta minuti di preparazione per un risultato straordinario che riuscirà a risvegliare il desiderio che è in noi. Oppure la macedonia al vino di cannella, ma non si tratta di una macedonia qualunque, essa infatti racchiude proprietà afrodisiache importanti e dà quel tocco di romanticismo impeccabile, per la sua preparazione sono sufficienti quindici minuti. Ancora il dessert principe dei dolci afrodisiaci, ovvero la Mousse di Venere e già il nome è tutto dire, al suo interno troviamo cioccolato fondente, le cui proprietà afrodisiache sono universalmente riconosciute. Ancora la crostata afrodisiaca, i cui ingredienti principali sono: marmellata di arance, confettura di peperoncini, mandorle, c’è tutto quello che serve per una serata di grandi prestazioni e desiderio a mille!

 

Commenta Qui sotto

comments

Reply